Sulla scrittura autobiografica: suggerimenti per scrivere, idee, libri, ispirazioni. Dentro la scrittura autobiografica: alcuni contenuti scelti di narrazione autobiografica

Change Management e scrittura

Quanto è fondamentale, in ottica di Change management aziendale, mantenere alto il livello di comunicazione interna? 

Spesso l’Impresa è immersa in fasi evolutive complesse e deve rafforzare il legame tra le persone e i valori dell’azienda: servono strumenti creativi che mettano al centro la popolazione aziendale e facilitino il dialogo e la riflessione intorno al percepito che ha l’azienda di sé e a quello che ne hanno i dipendenti, i manager, i team che fanno l’impresa. 

L’identità e i valori collettivi sono il frutto della narrazione che quella collettività fa di sé, sia internamente che verso l’esterno: ecco perché è tanto importante per le persone che lavorano in una azienda comprendere e connettersi profondamente con i valori che quella azienda ha e da a sé stessa. Continua a leggere

scrittura autobiografica

Praticare la scrittura autobiografica per stare bene

scrivere un libro autobiografico

Scrivere un libro autobiografico

A volte nella vita ci succedono cose che rivoluzionano tutto e che cambiano la nostra prospettiva: non si tratta solo di esperienze positive ma anche di sfide e traumi che ci portano a guardare il mondo in un nuovo modo e ci fanno fare salti di consapevolezza.

Arriva il momento in cui sentiamo la pulsione di condividerle e raccontarle perché ci sembra possano essere utili anche al altre persone. A me è successo quando ho scritto 102 chili sull’anima e A due passi dalla meta

Ma cosa implica e come si scrive un libro autobiografico che ha come soggetto un pezzo della propria vita? 

Ti lascio qualche suggerimento: se vuoi avere ispirazione su come trovare la storia e iniziare a raccontarla, ti invito a leggere il mio libro in cui ti guido nella scrittura autobiografica: Tu sei la tua storia o a iscriverti alla mia newsletter per qualsiasi aggiornamento sui prossimi corsi e workshop di scrittura autobiografica, online e in presenza.

Continua a leggere

imparare a scrivere

Imparare a scrivere meglio si può?

Imparare a scrivere meglio si può?

È una domanda che mi fa spesso chi ha bisogno di una consulenza con me o segue un mio corso di scrittura autobiografica: molte persone, infatti, vivono la frustrazione di trovare le parole giuste per comunicare bene quando devono scrivere contenuti per il proprio personal branding ma anche per raccontare progetti o vendere servizi.

A volte vorremo scrivere per noi, anche solo per tenere traccia di eventi e emozioni importanti e ci sembra che ci manchi il “modo” per farlo bene. 

È anche per questo che ho deciso di dare voce a una serie di pillole formative che escono ogni 15 giorni nel podcast Scrivere meglio per comunicare bene  dove affronto, in pochi minuti, alcuni dei temi che sono tornati in molte domande dei miei clienti: Come si scrive per Linkedin? Come faccio a sapere dove vanno punti e virgole? Come si scrive una bio per il sito?  Continua a leggere

La giustizia nei tarocchi

La giustizia: dai tarocchi al fare a meno del senso di colpa in un lavoro di scrittura autobiografica

Durante l’ultimo week end ideato per Destinazione Umana (a breve trovi le date primavera-estate 22 e puoi già iscriverti!): Donne in viaggio, scrittura e natura sui colli bolognesi   ha colpito il segno l’esercizio di scrittura di Michela costruito intorno all’arcano maggiore dei Tarocchi dedicato alla GIUSTIZIA. 

È risuonato in tutte noi che eravamo presenti una sorta di invito generativo a NON SABOTARCI, a PERDONARCI e a abbassare il potenziale del senso di colpa, spesso inutile e tossico. 

Prima di pubblicare il suo testo, perché voglio condividerlo anche con chi mi legge, una premessa sul laboratorio di scrittura autobiografica che tengo durante questo week end.

Il tema centrale attorno cui si costruiscono gli esercizi che facciamo è il dualismo osservazione/meraviglia e gli Arcani maggiori diventano, un po’ come ne Il castello dei destini incrociati di Italo Calvino, un’occasione per scrivere, guidata passo a passo da me. 

Michela che  ha rivelato di non avere un grande rapporto con la scrittura ma così come le sue compagne di viaggio, si è messa in gioco, sapendo bene che poteva scegliere qualsiasi via di espressione: i miei corsi di scrittura autobiografica (a novembre parte online il corso base completo) nascono per giocare con la creatività e si rivolgono a ASPIRANTI NON SCRITTRICI E SCRITTORI.

Quindi: no performance e voglia di divertirsi o guardarsi dentro, a seconda della personale inclinazione. Continua a leggere

Le parole con cui ci raccontiamo: un approccio generativo

Ogni volta che entriamo in relazione con gli altri, lo facciamo anche attraverso le parole, la narrazione di noi, della nostra vita e della nostra professione. Accade in presenza, attraverso […]

foglia autunno

In Verba: l’ultimo verbo, quello augurante, per il gioco autunnale di scrittura autobiografica

Concludo In verba, gioco autunnale di scrittura autobiografica, proponendoti un verbo che forse è stato preso sempre troppo sul serio. 

La parola intorno a cui puoi scrivere è CREARE.

Molto spesso si associa la creatività solo all’arte ma in realtà, come ho già scritto un mucchio di tempo fa, la creatività dovrebbe essere popolare

Ne sono convinta, tanto che una volta, in modo provocatorio mi sono azzardata a dire che bisogna farla uscire dalla tomba per lavorare e vivere meglio. Continua a leggere

foglia autunno

In Verba: il gioco di scrittura autobiografica dei lunedì d’autunno

Come promesso, ecco il secondo esercizio/gioco di scrittura autobiografica che voglio condividere con te. 

Ti propongo un secondo verbo intorno cui scrivere: prendi carta e penna, oppure se hai voglia di condividere con me e chi legge, usa lo spazio nei commenti (puoi farlo con FB oppure più sotto, usando i commenti del blog). 

Continua a leggere