Articoli

L’amore ai tempi della balera

La prima volta che si sono incontrati, Nora e Domenico, è stato nel 1989 al Living di Bologna. Avevano 16 anni e entrambi andavano a ballare a rimorchio degli amici discotecari. 

Nora veniva da un paese sul limitare degli Appennini e Domenico abitava con la sua famiglia in una traversa di via Corticella, tra fabbriche e vie disegnate con il righello: budelli di palazzi bassi che presto si sarebbero trasformati in una China Town bolognese. Continua a leggere

Trasformare un testo in un discorso orale per raccontare in pubblico

La scorsa settimana mi hanno invitato a partecipare al Don’t tell my mom di Bologna lo story show ideato da Matteo Caccia che prevede il racconto di aneddoti personali, qualcosa che non si osa raccontare alla propria madre. Le regole del gioco sono semplici: il tutto deve durare tra i 7 e i 10 minuti e non si può leggere  ma improvvisare.  

don't tell my mom - Sanzo

Parlare, raccontare, tenere l’attenzione: come fare? 

Sono abituata a tenere discorsi di molte ore ma di solito il mio obiettivo è formativo e i temi di cui tratto sono specialistici. Oltre questo, anche se non seguo quasi mai il copione, ho sempre con me delle slide che mi servono come traccia e puntello per quello di cui voglio parlare. 

Questo impegno ha portato con sé una riflessione (e un po’ di ansia): come fare a costruire una narrazione orale “a tempo” che fosse in grado di coinvolgere, tenere l’attenzione di un pubblico eterogeneo e intrattenere?  Continua a leggere

Eventi

L’antieroe: un racconto autobiografico sul fallimento

Un corso online di scrittura autobiografica e narrazione dedicato al fallimento durante il quale potrai giocare con la tua memoria e scrivere un racconto che prende spunto da una tua esperienza finita male o da una sfida che non hai superato.

Perché non trionfano sempre l’amore o il coraggio e non vissero tutti felici e contenti, specie nella vita reale ma possiamo non solo farcene una ragione ma anche imparare a vivere con leggerezza i nostri fallimenti, scriverli e raccontarli agli altri.  

Contenuti

  • Lo storytelling e il viaggio dell’eroe che non ha la meglio
  • Autobiografia e finzione.
  • Costruire un racconto che funziona: trama, descrizioni, dialoghi, pubblico
  • I tempi del racconto
  • Trova il tuo stile e quello del tuo antieroe. 

Sappi che…

  • Se decidi di regalare il corso a qualcuno a cui tieni, spendi 180€ invece di 200€ [+ 4%]. 
  • Se qualcuno si iscrive perché glielo hai segnalato tu, tu spendi 90€ [+4%]
  • I posti sono al massimo 10, quindi non perdere tempo. 

Struttura del corso

6 incontri online, 2 volte alla settimana.

Verrà creato un gruppo ad hoc su Skype e ci collegheremo per gli appuntamenti. Ogni incontro verrà registrato e potrà essere rivisto per i 30 giorni successivi su Skype. Al termine del corso, potrai accedere a una lista broadcast su WhatsApp e ricevere news, approfondimenti e segnalazioni sulla scrittura autobiografica riservati a chi ha partecipato a uno dei corsi di Francesca Sanzo. 

Ogni incontro è costituito da 45 minuti di lezione + 15 minuti di risposta alle domande dei partecipanti.

Al termine di ogni lezione verranno assegnati dei compiti e useremo uno spazio condiviso (Google Drive) per i lavori e le esercitazioni della classe.  

Chi si iscrive ha la responsabilità di valutare la propria connessione e uso di Skype.  Il corso si terrà con 2 appuntamenti settimanali.

Come si svolge?

Lettura libri, romanzi autobiografici, esercizi in classe e/o a casa, lettura dei propri lavori.  

CONTRIBUTO

106 € a persona per 6 incontri + spazi di condivisione, bibliografia e materiali di approfondimento.

DATE 

Orario: 18.30-19.30

Giorni: martedì e giovedì (e lunedì 23 novembre)

Date: 17, 19, 23, 26 novembre e 1, 3 dicembre 2020

ISCRIVITI

Compila il form per ricevere la mail con tutte le istruzioni per completare la tua iscrizione, specificando nell’oggetto: “Corso Antieroe”

Contattami

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.