La dieta come viaggio interiore: ne parlo sabato alle 17.30 a Bologna

Se ti piace, condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La dieta come viaggio interiore, come opportunità di andare nella direzione in cui desideravo. La dieta narrata attraverso il blog come momento di condivisione per riflettere su un percorso di cambiamento radicale. La condivisione come viaggio collettivo, come opportunità per sentirsi un po’ meno “monadi” di fronte alle naturali imperfezioni e sbavature di ogni vita.

Di questo cercherò di parlare sabato, alle 17.30, in Piazza Re Enzo a Bologna.

Sono infatti stata invitata a partecipare all’evento di presentazione del progetto La città delle donne, inserito nell’Agenda Digitale del Comune di Bologna, nell’ambito di It.a.cà, il Festival del Turismo responsabile che si tiene in città dal 30 maggio all’8 giugno 2014.

Il Festival ha un programma ricchissimo e questo evento, in particolare si intitola: “La città delle donne: letture e racconti di viaggio al femminile con scrittrici, narratrici, giornaliste e blogger”.

Insieme a me ci saranno:

  • Leda Guidi,  responsabile dell’Agenda Digitale Comune di Bologna
  • Giancarla Babino di “Permesola, autrice della Guida Roma Women Friendly
  • Isa Grassano, giornalista di viaggi, autrice di “In viaggio con le amiche” e del blog “Amiche si parte!?”
  • Francesca Sanzo, alias Panzallaria, storyteller
  • Milena Marchioni, travel blogger, fondatrice del blog “Bimbi e Viaggi
  • Marcella Terrusi, autrice di Albi illustrati

A seguire, Bologna, “Viaggi a fumetti: Itinerari artistici di casa in casa”
Un itinerario a piedi tra coworking, gallerie e studi delle fumettiste bolognesi, un percorso inedito alla scoperta di Bologna attraverso le case ed i laboratori delle artiste bolognesi.

Per saperne di più, la pagina dell’evento su Iperbole2020 e tutte le informazioni sul progetto La città delle donne:

Progetto di editoria digitale che comprende una guida di viaggio multimediale, e al femminile, della città, che ha l’obiettivo di valorizzare sguardi inediti sul contesto urbano e promuovere le reti e la produzione creativa femminile.

Spero di vedervi in tantissime e tantissimi. Specie chi, in questi mesi, mi ha coccolata, con tanti commenti ai post dedicati al mio percorso di dieta.

COMMENTA CON FACEBOOK
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *