Per chi scrivi il tuo blog? Tra lettore e potenziale cliente

Se ti piace, condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Per chi scrivi il tuo blog?

Se non te lo sei ancora chiesto, fallo subito.

Perché potresti trovarti nella stessa situazione di una mia cliente cui sto facendo digital coaching e che ha un blog di viaggi che vorrebbe diventasse anche il suo sito professionale.

Le piace scrivere, sta studiando per diventare copywriter e vuole contemporaneamente raccontare le sue passioni e farlo in maniera da intercettare potenziali clienti. 

office-336368_1920

Un blog ha quasi sempre due destinatari

  • I lettori dei tuoi post sono persone che ti seguono perché sono appassionate dei contenuti di cui ti occupi: se parli anche di dieta, movimento e creatività come me, potresti ispirare chi deve iniziare un percorso o vuole focalizzarsi sulle proprie potenzialità creative. 
  • I destinatari attesi del tuo sito sono anche i potenziali clienti dei tuoi servizi: scrivi e ti piacerebbe che la tua capacità di comunicazione arrivasse a chi può proporti una collaborazione come copywriter. 

Consigli per soddisfare entrambe le esigenze

  • Usa efficacemente lo spazio in home page, creando un percorso chiaro per il lettore del tuo blog senza rinunciare a esplicitare le tue proposte professionali.
  • Sposa il tuo tema anche quando ti proponi professionalmente: sei un ottimo copywriter ma se potessi occuparti di quello che ami e intorno al quale sai scrivere meglio e che presidi con il tuo blog, avresti di certo una marcia in più. 
  • Usa le categorie per creare un’indicizzazione chiara dei contenuti che parli con i tuoi lettori e studia un menu di pagine che raccontino chi sei, cosa sai fare e quali sono le tue aspettative professionali per i potenziali clienti.  
  • Ragiona sempre in ottica di BENEFICI: quali benefici avranno da quel contenuto i tuoi lettori? Quali benefici per un potenziale cliente nel chiederti un preventivo? 

E se hai deciso di provare a vivere di scrittura digitale: 

Fai felice il tuo lettore, farai felice anche il tuo cliente ideale (per il quale il tuo lettore è importantissimo!). 

Non dimenticare

  1. Non improvvisarti copywriter: studia!
  2. Fai preventivi adeguati: non svilire il tuo lavoro.
  3. Sii umile: a volte da progetti di volontariato si impara moltissimo. 
  4. Sii chiaro con gli altri: sul tuo blog esplicita sempre se scrivi post sponsorizzati 
  5. Sii chiaro con te stesso: datti una policy e cerca di capire se hai voglia di scrivere post sponsorizzati sul tuo blog o vuoi rimanere uno “spirito libero” e usarlo solo come spazio personale di approfondimento, per farti conoscere. 
  6. Immergiti nel tuo narrarsi online al meglio: impara dagli altri, leggi, ascolta, cambia, perfeziona
  7. Divertiti! 
COMMENTA CON FACEBOOK
3 commenti
  1. Alessandra
    Alessandra dice:

    Mi è piaciuto questo articolo.Chiaro, semplice e conciso. Io sono all’inizio della mia attività con il mio blog e a volte è difficile trovare consigli pratici che non si dilungano in chiacchiere.
    Grazie

    Rispondi
    • Francesca Sanzo
      Francesca Sanzo dice:

      Grazie Alessandra per il tuo feedback! Proprio in questi giorni sto progettando una serie di post di approfondimento sul tema, spero potrai seguirli 😉

      Rispondi

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Chi sono i destinatari del mio blog? Corrispondono ai potenziali clienti del mio servizio? Su questo, tempo fa ho scritto il post Per chi scrivi il tuo blog?  […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *