Mind decluttering: per uscire dalla sedentarietà e creare

Se ti piace, condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ho imparato che questi sono i mesi per svuotare e mettere in ordine la mente, anche grazie al movimento. Contro la sedentarietà fisica e mentale allora, un video corso su Work Wide Women della serie “Mut-Azioni”. Qui ti spiego perché!

Sedentarietà fisica e mentale

In estate il cervello è affaticato e l’obiettivo sembra essere solo quello delle vacanze: ho fatto così per anni, costringendomi alla sedentarietà mentale e fisica, anche nella mia vita di freelance.

A settembre mi ritrovavo con l’acqua alla gola.

Quest’anno – con tutto quello che ho imparato – ho deciso di muovermi diversamente, perché invece voglio tornare dalle vacanze e mettere in pratica “il piano”.

Questo è un periodo in cui il lavoro rallenta, sono finiti gli impegni extra legati alla scuola della bambina e ho un po’ più tempo per me stessa.

Ho deciso allora di fare mind decluttering, come lo chiamo io, ovvero svuotare la mente ma in senso positivo, per preparare un buon progetto che mi conduca a settembre piena di energie e con le idee chiare su quello che accadrà il prossimo anno (perché “il prossimo anno” per me inizia sempre a settembre e credo di non essere l’unica!).

Il 29 giugno alle ore 18.08 ho inviato il mio nuovo libro alla casa editrice (mesi di sforzi, fatica, tempi rubati a tutto per scrivere e ansia di non riuscire a mettere su carta quello che avevo nella testa) e poi ho iniziato a concentrarmi sul futuro prossimo.

Movimento e scrittura: la mia ricetta!

mind_declutteringEcco come ho iniziato:

Mi sono messa a correre e camminare di più, per pensare. Ho comprato una serie di pennarelli bellissimi da usare sul mio quaderno e mi sono presa giornate per raffinare progetti che fino ad ora, causa mancanza di tempo, erano rimasti solo sulla carta.

In tutto questo, sono estremamente grata al mio corpo, perché grazie al movimento, a uno sport moderato ma costante, lui mi aiuta a rimanere focalizzata, a sentirmi bene e a usare in maniera efficace la mia creatività.

Non mi stancherò mai di ripeterlo, perché mi piacerebbe che altre persone lo scoprissero prima di quanto non abbia fatto io, ma uscire dalla sedentarietà fisica mi ha consentito di uscire dalla sedentarietà mentale e oggi quello che realizzo, in gran parte, dipende dal fatto che mi muovo e che scrivo.

Ecco perché, quando Work Wide Women mi ha chiesto se volevo tenere un video corso sul Mind Decluttering, ho detto subito di sì.

Ecco perché, se ne hai voglia, puoi acquistare il mio corso. [30 € + IVA]

È questo il momento migliore, l’estate.

Tu hai voglia di fermarti, ti sembra di avere la mente troppo piena e bisogna trovare un modo, un modo efficace e sostenibile, per riposarsi e contemporaneamente mettere nei cassetti giusti le idee, in fila i progetti e trasformare i sogni in piccoli obiettivi.

Buon decluttering e buona progettazione 😉

 

 

COMMENTA CON FACEBOOK
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *